Scuola italiana “Pietro Della Valle”

 
Jump to English Version of this Page
 

“Incontri”

L’idea di questa iniziativa denominata “incontri” è nuova, e anche coraggiosa, in primo luogo in quanto va contro un ben noto luogo comune estremamente diffuso quando si parla di creatività artistica. Anche per il retaggio di una visione romantica, l’artista viene spesso comunemente visto come un individuo separato se non isolato, che crea sulla base di una misteriosa ed irripetibile ispirazione.
Se cosi fosse, nessun incontro tra artisti, ovviamente, sarebbe concepibile. Ma chi conosce l’arte, e soprattutto che la produce, sa benissimo che le cose stanno diversamente. Che l’ispirazione è, sì, individuale, ma che essa si alimenta di scambi continui, di un processo ininterrotto di trasferimento incrociato di idee, soluzioni, intuizioni. Che l’originalità del singolo artista non e fondata sull’isolamento, ma, al contrario, su una capacità di fare propri elementi che gia si possono cogliere da altre esperienze, di guardare con un proprio occhio cose che gli altri vedono, di dire con la propria voce parole che sono di tutti.
Ecco perché pensiamo che, lavorando fianco a fianco, queste artiste potranno alimentare in modo nuovo, originale e creativo la propria personalissima creatività. Perché senza ascolto non c’è parola viva, ma solo sterile ripetitività. Senza scambio non c’è crescita.
E’ non si tratta solo di un discorso valido a livello interindividuale. E per questo motivo che questa iniziativa a senso che si riferisce anche ai rapporti tra due Paesi e due culture. Dobbiamo infatti, in un momento in cui da troppe parti si parla di inconciliabilità, anzi di scontro tra civiltà e culture, ricordare un fatto incontrovertibile sul piano storico. Come per gli individui, così anche per le culture è falso contrapporre originalità e dialogo, ipotizzare un isolamento che non solo è sterile, ma soprattutto impossibile.
Chi piu di Iran e Italia puo vantare antiche radici, un patrimonio di straordinaria e secolare creatività culturale. Ma la ricchezza di queste due culture è stata, ed è anche oggi, direttamente collegata alla loro capacità di ascoltare, assorbire, aleborare, dialogare, scambiare. La loro originalità e la loro vitalità non sarebbero compatibili con la chiusura.
Ecco perche questo incontro, modesto nelle dimensioni, ha un significato di grande importanza come segno della reciproca attenzione e della speciale simpatia e affinita tra i due popoli che non sono geograficamente vicini, ma che, per effetto di legami in parte rintracciabili del percorso della storia, ma in parte quasi misteriosi, si capiscono, si stimano, si apprezzano.
        S.E. Ambasciatore d’Italia
        Roberto Toscano

Le Artiste:
Marisol Serago, Kiana Mahboob, Francesca Biasetton & Golnaz Fathi
Sponsor:

Alitalia, Associazione Culturale Cesare Sterbini, Shaparak Multimedia Group, Kian team
29-30 Maggio 2004

Le Artiste
Le Artiste
Incontri
L'Esposizione Delle Opere
L'Esposizione Delle Opere
Le opere
Le opere
Le opere
Le opere
Le opere
Le opere
Alcuni ospiti della mostra
Homepage
NEWS
Istituto
Cartina della Scuola
Photogallery
Corsi Italiano
extra
Giornalino
Staff
Contact
Download
Links
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©2004-2011 Copyrights of “Pietro Della Valle” School. All rights reserved.
Webmaster: Puia Razavieh